Amministrazione Condominiale Pubblicato il

La casella PEC per privati anche per  il condominio

Semplificazione: moduli firmati e consegnati all’Amministratore, nessun intervento in proprio o spostamento, la scadenza annuale viene pagata dallo studio e/o addebitata nelle spese personali

Rapidità e prova di attivazione: la procedura comprende l’invio di un messaggio di prova che certifica l’attivazione e il funzionamento della casella PEC personale.

Massima Privacy: solo il titolare della casella PEC conosce la password di accesso che viene inviata direttamente dai sistemi di ArubaPEC SpA.

Costo:  gratuito per i condomini gestiti da Amministrazione Di Pasqua nel 2020

Aiuto all’ambiente: utilizzando la PEC si elimina – o riduce – l’uso di carta, toner, spedizioni raccomandate, rapporto con l’ufficio postale. Tutti i documenti del condominio sono file .pdf che possono anche non essere stampati (o stampati solo in parte) dal destinatario.
 
Eliminazione raccomandate: la casella PEC può sostituire le raccomandate da inviare a pubbliche amministrazioni, banche, assicurazioni, compagnie telefoniche-energia-gas, professionisti, etc. E naturalmente all’Amministratore di condominio.

Domicilio digitale: già oggi la casella PEC può essere utilizzata come domicilio digitale chiedendo all’Agenzia delle Entrate di inviare eventuali documenti solo sulla casella PEC.

 I condomini che sono interessati potranno fare richiesta allo studio inviando mail . Seguiranno istruzioni e relativi moduli da compilare e consegnare